Perdi peso con So Shape

Ore spese ai fornelli, libri di ricette healthy, liste della spesa interminabili, privazioni...Mangiare in modo equilibrato e ipocalorico per perdere peso in modo sano, può rivelarsi davvero complicato! Ci siamo passati tutti. Ma allora, perché continuare a complicarsi la vita? Con un Challenge So Shape perdi i chiletti di troppo in modo sano, senza carenze alimentari e senza impazzire.

Cos'è un Challenge So Shape?

1. Le regole d'oro

✔︎ Sostituisci la colazione e la cena con un pasto So Shape pronto in pochi minuti.

✔︎ Se hai ancora fame, puoi completare il pasto con una lista di alimenti autorizzati.

✔︎ Mangia quello che vuoi a pranzo, nel limite del ragionevole.

✔︎ Un languorino durante la giornata? Lasciati tentare dai nostri Snack!

2. La giornata tipo con So Shape

Perdi peso con So Shape

A colazione un pasto So Shape, per fare il pieno di nutrienti prima di iniziare la giornata. Ad esempio: uno Shake So Shape al Cioccolato da bere freddo o caldo.

Perdi peso con So Shape

A pranzo puoi mangiare quello che preferisci, nei limiti del ragionevole! Prendi ispirazione dalla nostra guida.

Perdi peso con So Shape

A cena un pasto So Shape, ad esempio: un piatto di Maccheroni al Formaggio, da mangiare! Quando hai una cena fuori, puoi invertire la cena con il pranzo.

Perdi peso con So Shape

Un languorino durante la giornata? Lasciati tentare dai nostri Snack! Consigliamo di limitarsi a due snack al giorno durante il challenge, per dei risultati ottimali!

3. Dei pasti golosi e pratici

Con più di 26 gusti, sarà impossibile annoiarsi.
Basta aggiungere dell'acqua per ottenere:

Perdi peso con So Shape

Degli shake dolci da bere...deliziosi!

Perdi peso con So Shape

Delle zuppe di verdura, sostanziose e 100% vegane.

Perdi peso con So Shape

Dei veri piatti di pasta o risotti da mangiare.

Perché è così efficace?

1

Risultati assicurati

Con i pasti So Shape tutto è già stato calcolato. Non avrai più bisogno di contare le calorie o seguire alla lettera delle ricette, con il rischio di sbagliarti. Nulla di più semplice: o prendi un pasto completo So Shape o sei libero di mangiare quello che vuoi.

2

Preserva muscoli & energia

Ogni pasto So Shape contiene circa la metà, o un po' più, del fabbisogno giornaliero di proteine, vitamine e minerali. Ti assicuriamo tutti i nutrienti di cui hai bisogno quotidianamente, senza contare il pranzo libero. I nostri Smart Meal contribuiranno al mantenimento e allo sviluppo ottimale della massa muscolare (necessaria tra l'altro a bruciare le calorie) e ad aumentare la tua energia.

3

Nessun effetto yo-yo

Per farti perdere peso velocemente, alcuni metodi ti privano di un gruppo di nutrienti, stravolgendo il modo in cui il corpo gestisce l'assorbimento e il dispendio di energia. Risultato, quando riprendi a mangiare normalmente, recuperi i chili persi con gli interessi. Con So Shape, grazie al fatto che il corpo continua a funzionare normalmente (e anche meglio), non avrai l'effetto yo-yo. Promesso!

L'unico metodo con prodotti riconosciuti e approvati dall'Autorità Sanitaria Europea

Abbiamo fatto in modo di rendere ancora più piacevole, vario ed efficace un metodo e dei prodotti, già riconosciuti come i più validi per perdere peso in modo sano. L'Autorità Sanitaria Europea (EFSA) precisa: "Sostituire quotidianamente due pasti di una dieta ipocalorica, con dei pasti sostitutivi, aiuta a perdere peso".

Fonte: Regolamento Europeo 432/2012 della commissione del 16 maggio 2012

Un metodo semplice e completo, avvalorato da studi scientifici

Con i pasti So Shape, i risultati sono più efficaci sotto molti punti di vista.

+ Visibili: una perdita peso più importante rispetto alle diete tradizionali.

+ Duraturi: un mantenimento del peso più efficace dopo un anno, con un pasto So Shape al giorno, ad esempio a colazione.

+ Semplice: un programma più facile da seguire e da portare a termine.

Fonte (per citarne solo una!): HEYMSFIELD S.B., VAN MIERLO C.A., VAN DER KNAAP H.C., et al. Weight management using a replacement meal strategy: meta and pooling analysis from six studies. International Journal of Obesity and Related Metabolic Disorder, 2003, 27, 5, p. 537-549"